acrolettale

agg. (ling.) relativo all'acroletto.
1994
- Maurizio Perugi, Dal latino alle lingue romanze. Diglossia e bilinguismo nei testi letterari delle origini, in Lo spazio letterario del Medioevo, 1, Il Medioevo latino, II, La circolazione del testo, Roma, Salerno Editrice, 1994, pp. 63-111, a p. 73, nota 21: "Si tratta di laudes regiae, cioè formule acclamatorie del tipo tu lo(s) iuva, con impiego acrolettale del volgare rispetto alla formula tradizionale tu illum (illos) adiuva".
Cfr. Paolo D'Achille, Le datazioni del termine "dialetto" e di alcuni suoi derivati, in Laboratorio di ArchiDATA 2020. Retrodatazioni lessicali: storia di cose e di parole, a cura di Ludovica Maconi, Firenze, Accademia della Crusca, 2020, pp. 41-59.
---
Scheda di redazione - 21/05/2021