aghà

s. m. titolo di funzionari del Sultano nella Turchia ottomana.
1599 [GRADIT 1892]
- Giuseppe Buonfiglio Costanzo, Prima parte dell'historia siciliana, Venezia, appresso Bonifacio Ciera, 1604, p. 577: "Cominciossi a pratticare, et ultimamente a finire che si dovesse far la tregua, con darsi gli Ostaggi dall'una parte, et dall'altra, et poi si conchiudesse la pace; et a ciò fare Mustafà Bassà mandò un suo Luogotenente, et un altro l'Agà de Giannizzeri".
Cfr. Mario Piotti, Retrodatazioni di viaggio, in "Italiano LinguaDue", vol. V, n. 1, 2013, pp. 207-242.
Vedi il collegamento esterno
---
Scheda di redazione - 05/06/2018