all'ultimo sangue

loc. avv. fino alla morte dell'avversario.
1868-69 [DELIN 1872 (TB)]
- Giuseppe ROVANI, Cento anni, 1868-69, libro IV: "la sfida dovesse essere, secondo la più generale consuetudine, a primo sangue; il quale, secondo Rousseau, è il modo più assurdo di duello, più assurdo del medesimo duello all'ultimo sangue".
Cfr. Gianluca Biasci, Retrodatare con il RALIP. Mille retrodatazioni da opere narrative tra Otto e Novecento, Roma, Aracne, 2012.
---
Scheda di redazione - 05/11/2018