antieroe

s. m. personaggio principale di una vicenda narrativa o cinematografica che ha caratteristiche opposte a quelle tradizionalmente considerate eroiche.
1931 [GRADIT 1969]
- Ezio RAIMONDI, I "Promessi Sposi" e la ricerca della giustizia, in "Modern Languages Notes", LXXXIII, 1968, p. 3: "Egli [Renzo] รจ l'antieroe della tradizione picaresca" (cfr. D'Achille 2012: 106).
---
Giacomo Micheletti - UniUPO - 11/12/2019