astrofilo

s. m. astronomo dilettante.
1829 [GRADIT 1900]
Cfr. C. Marazzini, Per la retrodatazione di “astrofilo”, in Id., Unità e dintorni. Questioni linguistiche nel secolo che fece l’Italia, Vercelli, Edizioni Mercurio, 2013, pp. 349-354. Cfr. anche Id., La prima volta di "astrofilo". Storia di una parola ipercolta che ora ci è familiare, in "Astronomia Nova", rivista di astronomia online, all'indirizzo http://www.eanweb.com/2011/la-parola-astrofilo/.
Vedi il collegamento esterno
---
Scheda di redazione - 21/02/2020