avere il sopravvento

loc. verb. detenere il predominio su altre persone, dominare una situazione o sim.
1868 [DELIN 1873 (Tommaseo-Bellini)]
- Giuseppe ROVANI, La Libia d'oro, 1868, cap. IV: "È arrivato ad introdursi in una compagnia di grassatori che infestavano la bassa Lombardia, a vivere per qualche tempo con essi, sino ad avere il sopravvento su tutti".
Cfr. G. Biasci, Nuove retrodatazioni da testi letterari otto-novecenteschi, Roma, Aracne, 2012.
---
Scheda di redazione - UniUPO - 22/06/2020