chiné

agg. inv. (vc. fr.) detto di tessuto marezzato, screziato.
1839 [GRADIT 1885 (G. D'Annunzio)]
- "Corriere delle Dame", Milano, 5 ottobre 1839, pp. 445-446: "le poche [redingotes] che si vedono ancora, sono di gros di Napoli rigato, scozzese, chiné, ecc.".
- "Corriere delle Dame", Milano, 5 giugno 1841, p. 246: "I poults di seta color granito, i foulards chiné, i pékins a riflessi ottengono particolarmente in questo momento uno strepitoso successo".
Cfr. G. Sergio, Parole di moda. Il "Corriere delle Dame" e il lessico della moda nell'Ottocento, Milano, Franco Angeli, 2010.
---
Scheda di redazione - 21/06/2018