coreico

s. m. (med.) chi è affetto da corea, malattia del sistema nervoso caratterizzata da contrazioni muscolari e movimenti involontari.
1837 [GRADIT av. 1952]
- Secondo Laura, Trattato di medicina legale, Torino, Camilla e Bertolero Editori, 1874, p. 754: "La misura del valore legale degli atti dei coreici suole adunque aversi, facendo della corea un problema clinico personale, per lo più non difficile". Cfr. Matt 2007.
---
Raphael Merida - UniME - 10/07/2018