cyberbullismo

s. m. (sociol.) comportamento consistente in atti molesti o persecutori compiuti mediante strumenti informatici, in particolare Internet o telefoni cellulari.
2005 [Zingarelli17 2006]
Cfr. I. Bruno, Neologismi datati dal 2000 in poi in Z–2016 (A–L), in "AVSI", vol. I, 2018, p. 227.
Vedi il collegamento esterno
---
AVSI - Archivio per il Vocabolario Storico Italiano - 17/06/2019