faccia a faccia

loc. avv. a faccia a faccia.
1867 [GRADIT 1906]
- Ippolito NIEVO, Le confessioni di un italiano, 1867, cap. IV: "Balzò allora in piedi, respinse la Giustina, si tolse dal collo lo sciugamani, e rivolgendosi tutto in un punto, si trovò faccia a faccia col signore di Venchieredo".
Cfr. Gianluca Biasci, Retrodatare con il RALIP. Mille retrodatazioni da opere narrative tra Otto e Novecento, Roma, Aracne, 2012.
---
Scheda di redazione - 01/11/2018