imbastitore

s. m. autore frettoloso.
1868 [GRADIT 1949]
- Carlo Dossi, L'altrieri, si cita da Id., Opere, a cura di D. Isella, Milano, Adelphi, 1995, p. 34: "Nel luogo verso il qual ruotavámo era un ben avviato negόzio di scienza che andava sotto il nome del professore Provérbio, un degníssimo uomo, l'imbastitore di una gramática e di una antología di belle léttere".
---
Ludovica Maconi - UniUPO - 14/07/2017