ineffervescente

agg. non effervescente.
1795
- Giorgio Santi, Viaggio al Mantamiata, Pisa, per Ranieri Prosperi, 1795, p. 243: "In questi Castagneti di là dalla Chiesa della Madonna di S. Pietro si cava una terra di un color bianco-livido, ontuosa al tatto, la mellosa, qualche volta macchiata di un giallognolo, ineffervescente cogli acidi, impastabile in acqua, con cui fa schiuma, come il sapone".
- Biblioteca italiana o sia Giornale di letteratura, scienze ed arti, Tomo LXXV, anno 19, 1834: "Questa roccia di un bel giallo di zolfo nella frattura recente si appanna in contatto dell'aria, e finisce per convertirsi in una purissima argilla assai plastica ed ineffervescente cogli acidi".
Cfr. Mario Piotti, Retrodatazioni di viaggio, in "Italiano LinguaDue", vol. V, n. 1, 2013, pp. 207- 242.
Vedi il collegamento esterno
---
Scheda di redazione - Firenze, Liceo Machiavelli - 07/06/2018
supervisore Francesca Cialdini - UniFI