iperplasia

s. f. (med.) moltiplicazione di cellule di un organo con conseguente crescita delle dimensioni.
1874 [DELIN e GRADIT 1884]
- Secondo Laura, Trattato di medicina legale, Torino, Camilla e Bertolero Editori, 1874, p. 228: "il riscontro di cicatrici nella sostanza del cuore [...] non parci a ragione da taluni ripetersi da iperplasia".
Cfr. Luigi Matt, Retrodatazioni da un trattato di medicina legale del 1874, in "Studi linguistici italiani", vol. XXXIII, f. I, pp. 84-101.
---
Raphael Merida - UniME - 10/07/2018