proiettività

s. f. corrispondenza biunivoca tra gli elementi di due forme geometriche, che conserva i birapporti delle quaterne di elementi corrispondenti.
1899 [GRADIT 1938]
- Federigo Enriques, Lezioni sulla teoria geometrica delle equazioni e delle funzioni algebriche, vol. I, Bologna, Zanichelli, 1915, dall'indice: "Le involuzioni e i gruppi finiti di proiettività sulla retta".
---
Silvia Litterio - UniSI - 06/12/2018