rigirarsela

v. procompl. rigirarla.
1872 [GRADIT 1942]
- Edmondo DE AMICIS, L'idioma gentile, 1905, cap. II: "Così non mi ricordo d'aver mai inteso da un mio corregionale i verbi [...] rigirare (rigirarsela bene), raccenciarsi, rinquattrinarsi". Cfr. Biasci 2012.
---
Scheda di redazione - Firenze, Liceo Machiavelli - 27/11/2018
supervisore Francesca Cialdini - UniFI