sformatura

s. f. deformazione.
1831 [GRADIT 1956]
- Secondo Laura, Trattato di medicina legale, Torino, Camilla e Bertolero Editori, 1874, p. 34: "Vi sono [...] casi di peggior sformatura in cui oltre del retto pur s'apre in vagina la vescica". Cfr. matt 2007, s.v.
---
Silvia Litterio - UniSI - 10/07/2018