spadellata

s. f. (tosc.) nel gergo della caccia, colpo fuori bersaglio.
1959 [GRADIT av. 1973]
- C.E. GADDA, Scritti dispersi, 1959, p. 1168, dall'edizione delle Opere di Gadda diretta da D. Isella, vol. IV.1, Saggi, giornali, favole e altri scritti, a cura di L. Orlando, C. Martignoni, D. Isella, Milano, Garzanti, 1991.
Cfr. Luigi Matt, Sulle prime attestazioni dei vocaboli nei dizionari, in "Studi linguistici italiani", vol. XXVIII, f. 2, 2002, pp. 272-297.
---
Scheda di redazione - 06/09/2018