tivano

s. m. vento che spira sul lago di Como dalle montagne della Valtellina.
1794 [GDLI sup. 2009 1829]
- Carlo Amoretti, Viaggio da Milano ai tre laghi Maggiore, di Lugano e di Como, 1794, cit. da Luca Clerici (a cura di), Scrittori italiani di viaggio. Volume primo 1700-1861, Milano, Mondadori, 2008, p. 262: "alla notte spira la tramontana detta il Tivano, che all'alzarsi del sole cessa, e tranquillo è il lago sino al mezzodì, dopo il quale soffia il sud-ovest detto la Breva: nome probabilmente derivato da Brivio sull'Adda".
Cfr. Mario Piotti, Retrodatazioni di viaggio, in "Italiano LinguaDue", vol. V, n. 1, 2013, pp. 207- 242.
Vedi il collegamento esterno
---
Scheda di redazione - Firenze, Liceo Machiavelli - 06/06/2018
supervisore Francesca Cialdini - UniFI